“E non c’è niente da capire”

Non aspettarti niente ché a scudi si aggiungono spine. E poche rose, poche cose, parole sparse o messe in fila per gusto di suono nella bocca, per pigrizia un po’ d’azione quando manca il buonumore.

Niente dietro l’insulto piantato sul costato, dietro al nero un po’ degli occhi quando è sera e cola la matita. Non cercare niente ché non c’è posto per approfondimenti improvvisati sull’ anima in pena da una vita, non c’è storia a reggere distruzioni della mente radicate anche nel cuore.

Non aspettarti niente ché alle forze si aggiungono fragilità sottese, molte prose della domenica mattina, la musica in sottofondo per non farsi sentire lì a tremare e silenzi ingoiati come caffè caldi a colazione, le pause trincerate e virtuali, i miei giorni tutti uguali.

Niente da capire o a cui partecipare, non lo slancio delle mani quando cercano un appiglio, non lo scoglio in mezzo al mare a fare da cuscinetto in mezzo alla tempesta. E s’alza il vento se ti affacci un po’ a vedere, un po’ a sondare dove verte l’incoscienza che domina i pensieri a Primavera, quando mi spoglio dall’ inverno e non mi basto, non mi sento. Niente da decidere con esitazione della gola ché al tuo vacillare io t’ho spinto indietro e proprio fuori.

Non aspettarti niente ché a sorrisi si aggiungono tradimenti. E poco cioccolato, poco senso.

Non aspettarti niente ché a tempo ho già investito tutto, tutto l’essenziale e il più fecondo.

E poco altro.

Altro niente.

Annunci

2 comments

  1. rosarioboc (Sarino) · aprile 18, 2015

    una pagina che sgorga dal profondo con quella consapevolezza piena e amara della vita : icastica e sferzante in alcune immagini, ma forte e potente perchè sa parlare.
    Questa parte è magnifica, poesia :
    “””E s’alza il vento se ti affacci un po’ a vedere, un po’ a sondare dove verte l’incoscienza che domina i pensieri a Primavera, quando mi spoglio dall’ inverno e non mi basto, non mi sento”””
    Grazie per questa lettura che mi ha coinvolto.
    Ti lascio questo brano che in qualche modo s’interseca col tuo pensiero

    Mi piace

    • anitabianco · aprile 19, 2015

      Grazie per essere passato e aver lasciato uno sguardo, un sentire. E quel brano è uno dei miei preferiti e con piacere lo riascolto, sapendo che é motivo di condivisione 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...