Come il cane di Goya.

Come il cane di Goya.

Come se restasse il deserto, la sabbia a soffocare e gli occhi a guardare, a cercare, a salvarsi. Come se restasse il sommerso, ma fino al collo. Come resistere, provando a prendersi l’aria. Quando manca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...